Quattro ricette con i fichi. Anche caramellati e chutney

Quattro ricette con i fichi. Anche caramellati e chutney

Arriva settembre e arrivano i fichi. Tantissimi quest’anno.
Ne ho ricevuti in dono 5 kg e ho cercato di sfruttarli al meglio.

Confettura per biscotti e crostate
Come ho scritto più volte non impazzisco per i fichi crudi, a meno di accostamenti decisi con salumi sapidi o formaggi stagionati o erborinati. In compenso adoro confetture, torte e crostate preparate con i fichi.

Qui di seguito trovate quattro ricette a cui ho destinato questa grande quantità dei frutti più dolci e carnosi della fine dell’estate.

Della confettura con vaniglia, grappa e mandorle (ricetta 1), ne avevo già parlato sul blog qualche anno fa. Ma essendo buonissima e perfetta anche per farcirci biscotti e crostate l’ho subito rifatta.
Vi ricordate vero i biscotti settembrini di cui andiamo pazzi?

Caramellati con miele e nocciole
Una parte li ho fatti caramellati (ricetta 2). Per qualche anno li ho preparati al microonde, con una ricetta veloce e immediata letta sul web. Poi mio suocero, mi racconta come li fa lui e come si facevano in cascina per poi utilizzarli in abbinamento a formaggi, soprattutto di capra. E allora questa volta li ho preparati seguendo le sue indicazioni.

E’ sufficiente lavare i fichi (una ventina) e metterli in una pentola con un bicchiere vino bianco, due cucchiai di zucchero e due di aceto di mele: far consumare per mezz’ora e invasare bollenti.
Io, che devo sempre cambiare le ricette, ci ho messo il miele al posto dello zucchero e ci ho aggiunto delle nocciole. E per stare più tranquillo, ho fatto bollire a bagnomaria i barattoli per una ventina di minuti.

Ottimi anche con il gelato alla ricotta o fior di latte, con lo yogurt greco e granola o con la robiola di Roccaverano e tutti i formaggi di capra. Io li ho usati anche come guarnizione per un banana cake (ricetta 3) a cui ho sostituito una parte di zucchero con due cucchiai del caramello di fichi.

Chutney di fichi e mango
Se vi rimangono ancora dei fichi potete preparare un chutney (ricetta 4), da regalare anche a Natale come vi avevamo proposto qualche anno fa qui, per portarvi avanti.

Tagliate a fettine sottili 5 o 6 fichi molto maturi, ci aggiungete la polpa di un mango maturo tagliato a cubetti, una cipolla rossa tagliata fine, 75 g di zucchero di canna, 1 cucchiaio di succo di limone, 2 cucchiai di aceto di mele, 15 g di zenzero fresco grattugiato, 2 chiodi di garofano, ½ cucchiaino di pepe nero macinato, ½ cucchiaino di bacche di coriandolo pestate, ½ cucchiaino di pimento e un pizzico di sale. Fate cuocere per 30 minuti e versate bollente nei vasetti di vetro già sterilizzati; capovolgete per creare il sotto-vuoto e conservate in luogo fresco e scuro.